Sostenibilità

L’impatto della plastica sull’ambiente che ci circonda è diventato negli ultimi anni un argomento fondamentale non solo per il mondo del lavoro ma anche all’interno della nostra quotidianità.

Sostenibilità e imballaggio sono due argomenti che spesso viaggiano insieme; il loro connubio da origine ad alcuni dei temi più scottanti del momento:

Ottimizzazione della catena del riciclo

Plastiche alternative

Riduzione delle plastiche non reciclabili

Un imballo sostenibile, come si legge dai testi di COMIECO, racconta la filosofia e il ruolo che il prodotto vuole avere nella vita delle persone ma anche nell’ambiente. Ad oggi le soluzioni che il mondo dell’imballaggio offre per far fronte alla richiesta del mercato di maggiore sostenibilità sono molteplici.

Ma tu sai davvero cosa compri? Facciamo un po’ di chiarezza.

Cosa significa ECOSOSTENIBILITÀ? Si tratta di un approccio e di una mentalità rivolta al futuro, che intende garantire alle prossime generazioni la stessa quantità e qualità di risorse presenti oggi, se non addirittura maggiori.

Preservare l’ambiente è un dovere di tutti. Ed è anche nostro!

Per questo motivo l’impegno sostenibile di Sofair è in continua crescita.

Ma sapete davvero cosa comprate quando scegliete una plastica BIODEGRADABILE? O una COMPOSTABILE? Partiamo dal concetto che la maggior parte della plastica è RICICLABILE, ma tre particolari materiali meritano attenzione:

Plastica Biodegradabile

La plastica BIODEGRADABILE può essere decomposta da batteri o funghi quando si trova in un ambiente acquatico, gassoso o costituito da biomassa. È necessario uno specifico lasso di tempo, particolari condizioni climatiche e la presenza di ossigeno o microorganismi capaci di digerirla.

Plastica compostabile

Si tratta della BIOPLASTICA, ed è il prodotto ricavato da biomassa (ovvero un materiale di origine biologica, come l’amido di mais, di grano, di tapioca, di patate), che non contiene alcun componente di origine fossile (derivato da carbone o petrolio). Un esempio? Le patatine BIO per il riempimento.

Pastica riciclata

Si definisce RICICLATA la plastica che ha già vissuto una “prima vita” sotto forma di prodotto. Questa viene raccolta attraverso la differenziata per creare una nuova materia prima, destinata alla creazione di altri prodotti. Un processo in grado di creare dunque una sorta di circolarità continua.

E se tutto ciò non dovesse essere sufficiente esistono numerose soluzioni in carta in grado di sostituire la plastica che garantiscono un profilo GREEN al tuo lavoro.

Ma siamo sicuri che il vero problema sia la plastica?

Il problema non è la plastica, è l'uomo. Questa è la conclusione degli scienziati. Cit. rainews.it

Faremo del nostro meglio per offrire imballi che garantiscano un futuro ecosostenibile. Ma è importante che ciascuno faccia la propria parte.

Desideri maggiori informazioni?

Compila il form con i tuoi dati per inviare una richiesta. Sarai ricontattato al più presto dal nostro staff per ricevere le informazioni di cui hai bisogno o un preventivo su misura, gratuito e senza impegno.