SOSTENIBILITÀ | Come si riciclano carta e cartone?

La parola d’ordine ormai è una soltanto: sostenibilità. E ci mancherebbe, perché il tempo per provare a fermare le catastrofi climatiche è pressoché scaduto. Non resta che studiare tutte le mosse possibili per ritardare un pericoloso processo di declino: la temperatura globale si alza, i ghiacciai si sciolgono, l’effetto serra aumenta, l’inquinamento atmosferico impera, mentre i potenti della terra continuano a ritrovarsi per provare a discutere del problema. L’unica certezza è che solo i comportamenti umani potranno risolvere la situazione. Tra le parole più utilizzate ce n’è una in particolare che attira sempre l’attenzione: riciclo. L’etimologia stessa della parola chiarisce il significato del termine, ovvero “riportare nel ciclo di lavorazione”. Ecco perché è importante, in qualsiasi campo, attuare le migliori pratiche per fare in modo che i materiali possano avere una seconda vita.

Uno dei prodotti che meglio si presta a questo concetto è proprio la carta, che grazie al processo di riciclo può essere riutilizzata molte volte. Cosa si può ottenere? Prodotti per la stampa e la scrittura come fogli e quaderni, prodotti da imballaggio come scatole di cartone o sistemi di riempimento con carta (scopri come convertire le scatole in cartone in materiale per riempimento in carta attraverso la macchina tritacartoni), sacchetti e shopper di varie dimensioni e grammature e molto altro.

Il riciclo attraverso una sorta di frullatore

  1. Ma come avviene esattamente il riciclo della carta, e quali sono le sue fasi?Tutto parte dai comportamenti umani. Per avviare nel migliore dei modi una corretta catena del riciclo infatti è necessario che l’utilizzatore conferisca in modo adeguato la carta. Ad esempio: la carta sporca di cibo dev’essere smaltita nell’indifferenziata, così come la carta degli scontrini oppure la carta oleata gastronomica per salumi, focacce o dolci. Un esempio tra i più comuni? Il cartone per la pizza d’asporto: se è sporco puoi gettare la base nell’indifferenziata mentre il coperchio che solitamente viene preservato dal contatto con gli alimenti può andare nella carta.
  2. La carta conferita attraverso la raccolta differenziata viene prelevata dal Comune o dagli operatori di settore per essere portata alla piattaforma di selezione.
  3. La piattaforma di selezione ha il compito di raffinare il più possibile il materiale avviato al riciclo. La carta non idonea deve infatti essere separata, attraverso processi meccanici automatici, ma anche attraverso il lavoro manuale degli operatori che devono verificare che la carta idonea non presenti corpi estranei in altri materiali. Una volta verificato che la carta da macero sia idonea, viene pressata in grandi cubi per facilitarne il trasporto.
  4. La carta da macero viene così condotta alla cartiera. Qui avviene il processo di sbiancamento ed eliminazione dell’inchiostro, con la carta che poi finisce in un enorme frullatore (pulper). Quest’ultimo trita carta e acqua ottenendo dunque una sorta di poltiglia omogenea (composta per il 99 per cento da acqua e per l’1 per cento da fibra), trasferita poi a un complesso sistema di stesura e asciugatura che in poco meno di due minuti consente di ottenere delle bobine di carta riciclata.
  5. Le bobine partono così alla volta delle industrie cartotecniche o delle tipografie, che finalizzano il processo stampando il necessario sulla carta oppure realizzando attraverso le fustelle la forma del foglio, della scatola o del prodotto desiderato.  


I numeri della raccolta differenziata della carta nel 2021
Nonostante le difficoltà legate alla pandemia e agli scenari che indirettamente hanno coinvolto e sconvolto il panorama mondiale (scarsità di materie prime e aumento dei costi dell’energia su tutti), il tasso di riciclo degli imballaggi in carta e cartone supera l’85% centrando ancora una volta il target imposto dalla Comunità Europea entro il 2030. 

Desideri maggiori informazioni?

Compila il form con i tuoi dati per inviare una richiesta. Sarai ricontattato al più presto dal nostro staff per ricevere le informazioni di cui hai bisogno o un preventivo su misura, gratuito e senza impegno.